La strada del San Bernardino resta ancora preziosa quanto efficiente pure ai giorni nostri
La strada del San Bernardino resta ancora preziosa quanto efficiente pure ai giorni nostri (Museo Moesano)

San Bernardino, via "secolare"

Duecento anni fa iniziarono i lavori di costruzione della strada del passo, rivoluzionaria sotto molti aspetti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I lavori di costruzione della strada carrozzabile del passo del San Bernardino iniziarono nel settembre di 200 anni fa e realizzarono un’importante via di collegamento soprattutto dal profilo commerciale. Fu un progetto coraggioso per l’epoca e che permise di creare un passaggio tra le Alpi tuttora efficiente e affidabile.

La nascita di un’infrastruttura di tale portata, che ha avuto un impatto radicale per la mobilità, il paesaggio e lo sviluppo della regione sarà celebrata a due secoli di distanza dal Museo Moesano di San Vittore, che da domenica 9 settembre al 28 ottobre presenterà nei suoi spazi una mostra storica temporanea, "Un Grandioso Stradale", consacrata al percorso di questo valico, a 57 km da Coira e 58 da Bellinzona.

Un'immagine d'epoca del tracciato che attraversa il passo del San Bernardino
Un'immagine d'epoca del tracciato che attraversa il passo del San Bernardino (Museo Moesano)

I visitatori vedranno oggetti d’epoca, documenti originali e riproduzioni, oltre a tanti dettagli sul progetto e la sua realizzazione, le caratteristiche del percorso e le abitudini e i costumi di viaggio, oltre all’evoluzione del traffico e della via di comunicazione attraverso il San Bernardino.

EnCa
Condividi