La copertina del fumetto
La copertina del fumetto (www.priyashakti.com)

Un fumetto contro gli stupri

Si chiama Priya's Shakti e arriva dall'India. La protagonista è una ragazza che è stata violentata

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un filmmaker indiano, Ram Davinani, è all’origine di un fumetto anti-stupro ispirato dall’ideologia induista.

L’opera,intitolata Priya’s Shakti, narra la storia di Priya, una giovane ripudiata dalla propria famiglia dopo essere stata violentata da un conoscente, e del suo incontro con la dea Parvati. Quest’ultima scenderà sulla Terra per dare alla ragazza la forza di superare le proprie paure e convincere i suoi concittadini a inculcare nei loro figli i valori del rispetto e dell’uguaglianza.

Priya incarna una super-eroina indiana, il cui superpotere è quello della persuasione.

L’idea per la creazione di questo progetto venne all’autore nel dicembre del 2012, durante una manifestazione tenutasi a New Delhi dopo lo stupro di massa che portò alla morte di una 23enne. In quell’occasione un poliziotto gli disse che la giovane se l’era cercata: “Le brave ragazze non vanno in giro da sole di notte”. Una mentalità, quella indiana, tuttora estremamente patriarcale e che spesso e volentieri accusa la vittima di essere la responsabile della violenza carnale subita.

RedMM/mrj

Il fumetto integrale

 
Condividi