Non sarà più necessario scavare per
Non sarà più necessario scavare per "vedere" sottoterra (Keystone)

Il sottosuolo a portata di lente

Sviluppato a Ginevra un prototipo di occhiali che permette di vedere sottoterra grazie ad una visualizzazione olografica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Grazie a Google Earth la curiosità degli utenti di vedere il pianeta nei minimi dettagli è a portata di click, ma il sottosuolo rimane molto più misterioso. Un team dell'Università di Ginevra, a questo proposito, ha sviluppato degli occhiali a realtà aumentata per guardare la realtà sotterranea in 3D.

"È una visualizzazione olografica che permette di aggiungere elementi ad un'immagine reale. - ha spiegato Dimitri Konstantas, professore all'Università di Ginevra - In termini concreti, gli occhiali a realtà aumentata identificano dove siamo e mostrano in pochi secondi i condotti sotterranei sotto i nostri piedi".

"Il prototipo ha una precisione di visualizzazione inferiore a due centimetri e la geolocalizzazione è fatta con l'occhio, funzionando come il cursore su un computer", ha continuato Konstantas.

La sua realizzazione ha richiesto due anni di ricerca e sviluppo. Il progetto pilota "City 3D" è finanziato da Innosuisse, l'Agenzia svizzera per la promozione dell'innovazione.

ATS/AnP
Condividi