Il riscaldamento globale provoca sempre più esondazioni
Il riscaldamento globale provoca sempre più esondazioni (keystone)

Più caldo, più precipitazioni

Uno studio ritiene che il surriscaldamento terrestre porti a sempre maggiori esondazioni e ai conseguenti rischi per molte popolazioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Milioni di persone in tutto il mondo rischiano di essere minacciate dall’innalzamento delle acque e dai fenomeni di esondazione dei corsi d’acqua, nei prossimi 20 anni, a causa del riscaldamento terrestre che porta a precipitazioni sempre più intense e violente. Lo afferma uno studio dell’Istituto di ricerca Potsdam pubblicato mercoledì.

In Asia il numero di persone esposte alle esondazioni rischia di raddoppiare (da 70 a 156 milioni) con India, Cina e Indonesia indicati come i paesi maggiormente a rischio. Anche il Sudamerica potrebbe vedere moltiplicato per due il numero di persone potenzialmente colpite dai fenomeni; in Africa il numero di individui a rischio potrebbe salire da 25 a 34 milioni.

Stati Uniti ed Europa, non proprio al riparo dagli eventi estremi, dovrebbero aumentare i loro investimenti di prevenzione con miglioramenti alle dighe, per la gestione di fiumi e torrenti e delle loro rive e prestare maggiore attenzione nel settore delle costruzioni in zone potenzialmente a rischio.

ATS/ANSA/Reuters/Swing

Condividi