‘Chrigel’ Maurer nella storia

Il 36enne svizzero ha vinto per la sesta volta consecutiva il Red Bull X-Alps. Oltre 1'100 km sulle Alpi a piedi e in parapendio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo svizzero Christian ‘Chrigel’ Maurer ha fatto la storia vincendo per la sesta volta consecutiva il Red Bull X-Alps, quella che è considerata tra le più impegnative gare di avventura al mondo. Con le sole gambe e un parapendio si attraversano le Alpi, per un totale di 1'138 chilometri camminando, correndo, scalando e volando tra Austria, Germania, Italia, Svizzera, Francia e Montecarlo

Maurer è partito da Salisburgo il 16 giugno ed è arrivato a Peille (sopra Montecarlo) il 25 giugno. L’edizione 2019, la nona, ha visto partecipare 32 atleti da tutto il mondo e gli sportivi hanno percorso anche più di 100 km al giorno, combinando strategia a capacità mentali e fisiche. Le condizioni metereologiche molto variabili sulle Alpi sono un ulteriore fattore di difficoltà.

In tutto i partecipanti dovevano raggiungere 13 “turnpoints” in 6 paesi (In Svizzera Davos, Titlis e Eiger).

AFP/dielle
Condividi