Il calciatore aveva sempre respinto le accuse
Il calciatore aveva sempre respinto le accuse (reuters)

Ronaldo non sarà incriminato

La giustizia statunitense ritiene che le accuse di stupro nei suoi confronti "non possono essere provate oltre ogni ragionevole dubbio"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Cristiano Ronaldo non sarà incriminato per stupro negli Stati Uniti. Il procuratore che si occupa del caso ha affermato che sulla base delle informazioni disponibili dopo le indagini, le accuse nei suoi confronti "non possono essere provate oltre ogni ragionevole dubbio".

La modella statunitense Kathryn Mayorga nel 2009 aveva chiamato la polizia di Las Vegas per denunciare uno stupro, senza però identificare il suo aggressore. Nel 2018 aveva chiesto la riapertura del caso, accusando apertamente il calciatore dell'aggressione sessuale. Accuse che Ronaldo aveva sempre respinto.

ATS/sf
Condividi