Il labrador eroe va in pensione

Frida, cane soccorritore, salvò molte persone dalle macerie dopo il terremoto che colpì il Messico nel 2017

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ha partecipato a 53 operazioni di soccorso, salvando 12 vite umane e recuperando una quarantina di corpi, in Guatemala, Ecuador, Haiti, ma soprattutto in Messico, dopo il terremoto del settembre 2017. È Frida, un labrador da soccorso, che finalmente può godersi la pensione.

"Ha un animo nobile e le piace molto fare il suo lavoro", disse di lui un suo collega (umano), Israel Arauz, durante le operazioni a Città del Messico un paio di anni fa, "per me è un onore occuparmene durante le missioni che ci hanno affidato".

I cani da soccorso, spiega inoltre Arauz, "comunicano con il linguaggio del corpo: quando percepiscono la presenza di una persona viva modificano l'andatura e i movimenti. Inoltre, per essere efficienti, solitamente i loro interventi durano al massimo una ventina di minuti, alternati a due ore di pausa".

AFP
Condividi