Salmoni in elicottero?

Una frana nel fiume Fraser, in Canada, sta impedendo a milioni di pesci di raggiungere le aree di deposizione delle uova

Milioni di salmoni in Canada rischiano di non riuscire a raggiungere le aree dove sono soliti depositare le uova a causa di una frana nel fiume Fraser, nella Columbia Britannica.

Lo smottamento, in una zona impervia e difficilmente raggiungibile, risale allo scorso autunno ma è stato scoperto solo di recente. Ora è corsa contro il tempo per cercare di risolvere la situazione entro metà agosto, ovvero prima che la maggior parte dei circa tre milioni e mezzo di salmoni di tipo Sockeye (una varietà molto prelibata e apprezzata) decida di tentare la risalita dei corsi d'acqua.

La creazione di canali e piscine sono ipotesi al vaglio. Prima di tutto, però, i tecnici della Global Rock Works si stanno occupando di stabilizzare il terreno per evitare altre frane improvvise. Un'altra ipotesi ventilata è stata quella del trasporto aereo per i 180'000 esemplari di passaggio ogni giorno.

EBU/Bleff
Condividi