Ne rimangono pochissimi esemplari (RSI/Jona Mantovan)

WWF: "Ora salviamo la vaquita"

Al via nel golfo di California le operazioni di salvataggio della focena. Ne rimangono una trentina di esemplari

venerdì 13/10/17 12:26 - ultimo aggiornamento: venerdì 13/10/17 14:38

Gli ultimi esemplari di vaquita, un cetaceo rarissimo, verranno catturati dal WWF e trasferiti temporaneamente in un santuario marino creato ad hoc dal Messico al largo di San Felipe. L'operazione di recupero, partita venerdì, è tutt'altro che priva di rischi, spiegano i responsabili del progetto, ma senza questo tentativo il mammifero scomparirà del tutto.

Soprannominato anche “panda del mare”, è il mammifero marino più minacciato al mondo: 10 anni fa si contavano quasi 600 esemplari, ma oggi ne restano meno di 30. La piccola focena vive nel golfo della California e in sua difesa è sceso anche un attivista vip come Leonardo di Caprio.

L’obbiettivo finale è di far tornare i cetacei nel loro habitat naturale dopo aver eliminato la minaccia numero uno, ovvero le reti da posta usate per la pesca illegale di totoaba, un pesce ricercato per la sua vescica natatoria venduta sul mercato cinese a 2'500 dollari all'etto.

ANSA/Bleff

 

Seguici con