10.08.20171632 visualizzazioni

Morte di un clandestino

È passato un anno, esatto, spaccato; è infatti il 10 agosto 2016 quando un turista tedesco in vacanza in Ticino fa un macabro ritrovamento: nei boschi sopra Vergeletto si imbatte in una gamba, parzialmente aggredita dagli animali. A chi appartiene? Perché è separata dal corpo? È l’inizio di un’indagine di polizia, ma anche giornalistica. È l’inizio di una storia che percorriamo a ritroso. Si comincia dalla fine e si avanza lentamente. Ci vorranno settimane per capire che quell’arto umano appartiene ad un bracciante agricolo macedone. E allora il giallo diventa vicenda umana, si scopre che Nikola lavorava su un alpeggio, che da un mese era scomparso ma che nessuno lo aveva dato per disperso. Perché? E cosa l’ha ucciso? Aveva amici? Una famiglia? Quando il mosaico degli ultimi giorni della sua vita si ricompone, vengono a galla vite selvagge e commoventi, che il destino ha voluto intrecciare tra la Macedonia e i monti della Valle Onsernone. Ospite in studio Orlando Gnosca, capitano della Polizia cantonale TI.

È passato un anno, esatto, spaccato; è infatti il 10 agosto 2016 quando un turista tedesco in vacanza in Ticino fa un macabro ritrovamento: nei boschi sopra Vergeletto si imbatte in una gamba, parzialmente aggredita dagli animali. A chi appartiene? Perché è separata dal corpo? È l’inizio di un’indagine di polizia, ma anche giornalistica. È l’inizio di una storia che percorriamo a ritroso. Si comincia dalla fine e si avanza lentamente. Ci vorranno settimane per capire che quell’arto umano appartiene ad un bracciante agricolo macedone. E allora il giallo diventa vicenda umana, si scopre che Nikola lavorava su un alpeggio, che da un mese era scomparso ma che nessuno lo aveva dato per disperso. Perché? E cosa l’ha ucciso? Aveva amici? Una famiglia? Quando il mosaico degli ultimi giorni della sua vita si ricompone, vengono a galla vite selvagge e commoventi, che il destino ha voluto intrecciare tra la Macedonia e i monti della Valle Onsernone. Ospite in studio Orlando Gnosca, capitano della Polizia cantonale TI.

Pagina del programma

Ultimi episodi

Più video su questo tema