30.11.2014156 visualizzazioni

René Prêtre

Uno dei chirurghi più richiesti e rinomati a livello mondiale, ci racconta con lucidità e umanità il suo percorso dalla campagna alle sale operatorie.

Ogni giorno salva la vita a uno, se non a due o a tre bambini. Lui è uno dei chirurghi più richiesti e rinomati a livello mondiale: René Prêtre, incoronato nel 2010 "svizzero dell'anno". Di strada ne ha fatta davvero molta, pensando che da ragazzino mungeva le mucche nella fattoria del padre nel paesino giurassiano di Boncourt. Poi gli studi e la scoperta, a New York durante la formazione, di un organo tanto complesso quanto meraviglioso: il cuore. Ancor più affascinante poi quello minuscolo, ma tanto disperatamente attaccato alla vita, dei neonati affetti da disfunzioni o malformazioni cardiache. Cuori che, grazie al bisturi, possono miracolosamente tornare alla normalità. Imperdibile l'intervista di Damiano Realini domenica al Gioco del Mondo: Prêtre saprà stupire per la sua estrema lucidità e umanità nel raccontare il suo percorso dalla campagna alle sale operatorie, passando da Bellinzona e dai campi di calcio.

Pagina del programma

Ultimi episodi

Più video su questo tema