27.04.202171 visualizzazioni

L'Africa non esiste...

Con Danny Rauseo e Nicola Colotti

Uno oggi: L'Africa non esiste... L'Africa non esiste... Non è una provocazione, ma si può affermare che l'Africa come continente non esiste o se esiste al più - come avrebbe detto il principe Von Metternich - è (soltanto) un'espressione geografica. Dell'Africa, intesa come realtà politica ed etnica omogenea è impossibile parlare. Si dovrebbe allora parlare di "Afriche": quella del nord, quella subsahariana, quella del Corno, quella centrale, quella occidentale e quella del Sud, ecc. Tante Afriche quante sono le popolazioni (e non gli Stati) che la compongono. Esiste però anche un'Africa come costruzione di un immaginario storico e culturale che affonda le sue origini nel colonialismo e nel mito di una terra selvaggia e ricca di risorse naturali. È l'Africa primitiva e dello stato di natura di cui parlavano i filosofi del 6-700 divenuta terra di conquista e sfruttamento della schiavitù. Oggi l'Africa è ancora sospesa tra sviluppo economico indotto dalle vecchie e nuove potenze colonizzatrici (tra le quali primeggia la Cina) e instabilità provocata da conflitti etnici interminabili. Cerchiamo allora di farci raccontare alcune delle tante possibili Afriche da chi vive e lavora in questa immensa realtà dovendo fare i conti con la Pandemia e con lo scarso interesse mediatico, che in un momento travagliato come il nostro, suscita questa "espressione geografica". Sono ospiti: Davide Vignati, direttore della cooperazione svizzera in Etiopia, già consigliere del Dipartimento Federale degli Affari Esteri per l’aiuto umanitario Matteo Koffi Fraschini, scrittore, giornalista freelance di base a Dakar, in Senegal Marianne Villaret, segretaria generale della Federazione delle Ong della Svizzera italiana Angela Balliana, segretaria dell’Associazione Hôpital Helvétique de Mada, Opera umanitaria Dr. Maggi

Pagina del programma

Ultimi episodi

Più video su questo tema