27.03.2015587 visualizzazioni

Disavventure al pronto soccorso

Testimonianze dei problemi più frequenti nelle nostre strutture sanitarie: attese interminabili, informazioni lacunose e diagnosi affrettate... Disavventure al pronto soccorsodi Resy Canonica e Valerio ThoeniAl Pronto Soccorso i pazienti devono essere molto... pazienti perché a volte il Pronto Soccorso non è ... pronto. È bastato la parola pronto soccorso, pubblicata sulla pagine facebook di Patti chiari, per provocare un fiume di messaggi. Segnalazioni di attese interminabili, comunicazioni lacunose e si parla anche di diagnosi affrettate. Patti chiari ha contattato questi pazienti ed ha raccolto le loro testimonianze. Casi che potrebbero verificarsi a ognuno di noi e che rappresentano i problemi più frequenti coi quali si confrontano i pazienti quando le cose non vanno come dovrebbero andare.E così c'è chi ha dovuto aspettare oltre 4 ore abbandonato a se stesso senza alcuna informazione e alla fine è tornato a casa, chi - dolorante- è stato accolto da un agente di sicurezza che invece di indirizzarlo al personale sanitario si è attardato a chiedere dati, costringendolo a cambiare ospedale, chi non ha ricevuto informazioni sulle terapie, chi, arrivato con un braccio slogato, se lo ritrova oggi deformato. Eccezioni, certo, considerato che ogni anno nei pronto soccorso dell'ente ospedaliero si effettuano oltre 130.000 visite, e i reclami presentati lo scorso anno sono stati meno di 200. Ma questi dati dicono solo una parte della verità. Spesso chi è deluso non si annuncia, e non entra a fare parte delle statistiche, salvo poi raccontare le sue esperienze a Patti chiari. Il comun denominatore delle lamentele verte sulla scarsa attenzione alle esigenze del paziente, sulle informazioni lacunose, sulle modalità comunicative, sul diritto all'informazione e poi, soprattutto, sui tempi di attesa. Ma davvero non si può fare meglio? A Patti chiari pazienti e autorità ospedaliere a confronto per discutere delle  aspettative degli uni e dei problemi degli altri. E il pubblico è chiamato a partecipare anche attraverso un sondaggio: siete soddisfatti delle cure ottenute al pronto soccorso?Le risposte durante la diretta della trasmissione.

Pagina del programma

Ultimi episodi

Più video su questo tema