06.06.201520 visualizzazioni

Un ponte tibetano e storie africane a Roveredo

Un ponte tibetano nella Valle di Sementina; un percorso fotografico fra le mura dell'Antico Convento di Monte Carasso; la storia dei prigionieri di guerra africani approdati a Roveredo GR durante la seconda guerra mondiale.

Un ponte tibetano nel bel mezzo della Valle di Sementina; un percorso fotografico attraverso l'attualità internazionale fra le mura dell'Antico Convento di Monte Carasso; la storia dei prigionieri di guerra africani approdati a Roveredo GR durante la seconda guerra mondiale. Si muove fra il locale e il globale questa puntata di Turné, che si apre con un contributo di Cristina Trezzini sulla mostra di World Press Photo appena approdata allo SpazioReale di Monte Carasso e prosegue con un servizio di Cristina Savi sul romanzo di Gerry Mottis dedicato a un episodio quasi dimenticato della nostra storia: il passaggio dalla Mesolcina di una trentina di profughi di colore nel settembre del 1943. Poi andremo a Melide per scoprire un mondo di musica e personaggi rockabilly, con il festival South Side Rumble. Debora Caccaviello ci porterà alla scoperta di questo movimento di revival degli anni '50. Mentre Damiano Realini farà un salto a trovare i colleghi Mario Casella e Fulvio Mariani per qualche anticipazione sulla ripresa di Sottosopra, il programma tv dedicato all'avventura e alla montagna. Poi di nuovo libri, con gli echi della presentazione di un volume di Claudio Besozzi, sociologo e criminologo, sulle prigioni viste dagli scrittori di '800 e '900, e Fotomatò, questa settimana con Diana Segantini. Letture della settimana: Erri De Luca, Montedidio, Feltrinelli Gerry Mottis, Fratelli neri. Storia dei primi internati africani nella Svizzera italiana, Armando Dadò Claudio Besozzi, Les prisons des écrivains, L'Aire

Pagina del programma

Ultimi episodi

Più video su questo tema