22.07.2021310 visualizzazioni

Superare gli ostacoli

di Regina Buol

I coniugi Caboussat ne hanno abbastanza del progetto "stagnante" della torre idrica e cambiano radicalmente i loro piani. Dopo un anno di separazione dal loro figlio Dylan, gli Schommer lo incontrano in Ruanda, ma - a causa del coronavirus - non hanno il permesso di riabbracciarlo. In Spagna i Waldburger costituiscono una seconda società. Ritardi nella costruzione, sempre nuove disposizioni e in più il coronavirus: la ristrutturazione della torre idrica di Mirabelle e Alain Caboussat non avanza e diventa sempre più esosa. Il budget è ormai fuori dalla loro portata. I Caboussat devono ridimensionare il progetto e prendere una decisione di ampio respiro: non si costruirà nessun caffè-bar nella vecchia cisterna dell'acqua che svetta sulla città. I coniugi devono ripensare alla ristrutturazione e alla destinazione d'uso della torre idrica. Per fortuna l'ultimo loro progetto sta per decollare: il caffè-bar itinerante, ricavato dalla loro vecchia Citroen anni '70, fa finalmente la sua prima uscita. Il veicolo si presta perfettamente a pubblicizzare il loro progetto cardine: la ristrutturazione della torre idrica. Contatto vietato! A Kigali si piange: dopo oltre un anno di lontananza, Dianne e Marco Schommer rivedono il loro figlio Dylan, ma solo da lontano. Il giocatore di 23 anni è venuto in Ruanda con la sua squadra di pallacanestro per le partite di qualificazione. Alla vigilia della grande partita, gli Schommer sono autorizzati ad assistere all'allenamento. Ma una volta di più, il coronavirus fa il guastafeste: gli Schommer non possono riabbracciare il figlio Dylan, devono aspettare 24 ore. Per Dianne è quasi impossibile resistere. Uno spiraglio di luce in Spagna: Corinne e Ralf Waldburger hanno costituito una società e hanno già ottenuto il loro primo contratto. Il loro compito è ora quello di occuparsi della gestione delle ville di vacanza, i cui proprietari sono assenti. Il loro primo lavoro è costituito da una proprietà con piscina ubicata su un'altura sul mare, un posto di lavoro esclusivo per i nostri espatriati svizzeri. Nel contempo, i Waldburger portano avanti il loro progetto principale, l'hotel per cani. A Corinne e Ralf manca solo l'ultimo nullaosta, il timbro dell'ufficio veterinario della Provincia.

Pagina del programma

Ultimi episodi

Più video su questo tema