di Mattia Mantovani

"Elogio dell’elogio"

di Mattia Mantovani

Iso Camartin (Keystone)

"Elogio dell’elogio"

di Mattia Mantovani

22.12.18 - 17:35

Nato nel 1944 a Coira ma originario di Disentis, scrittore e saggista, per anni docente di Lingua e Letteratura Romancia all’Università di Zurigo, Iso Camartin è stato anche direttore dei programmi culturali della Televisione Svizzera Tedesca e attualmente si divide tra Disentis, Zurigo e New York. Nel corso dell’autunno, Iso Camartin ci ha guidato nel viaggio elvetico di "Itinerari rossocrociati" ed è gradito ospite di Rete Due anche nell’ultimo sabato prima di Natale per parlare con Mattia Mantovani del suo nuovo libro, «Die Kunst des Lobens», «L’arte dell’elogio», pubblicato dalle edizioni «Die andere Bibliothek» di Berlino. Anche questo suo nuovo libro, come molti che lo hanno preceduto, è una specie di “autobiografia obliqua”, perché Camartin si racconta attraverso un genere letterario, l’elogio, la “Laudatio”, che gli è molto caro e ha molto praticato in questi ultimi decenni. Il libro raccoglie infatti un’ampia scelta dei suoi discorsi di elogio preceduti da una lunga introduzione nella quale Camartin -partendo dall’Antica Grecia e arrivando fino ai giorni nostri-  traccia le linee fondamentali della “retorica dell’elogio”, che però in ultima analisi si configura come un “elogio della retorica” intesa non solo come forma di espressione, ma anche (e forse soprattutto) quale specifico approccio alla realtà.

Iso Camartin,
Iso Camartin, "Die Kunst des Lobens", Die andere Bibliothek (dettaglio copertina) (www.die-andere-bibliothek)
Ora in onda Oggi a Rete Due In onda dalle 7:50
Brani Brani in onda Le luneux - Isabelle Bazin Ore 7:57