Filippo Cosentino (RSI)

Filippo Cosentino

a cura di Sergio Albertoni e Valerio Corzani

Babilonia
Magnifiche promiscuità sonore
Domenica 06 novembre 2016 alle 13:30
Replica sabato 12 novembre 2016 alle 22:35

Il nostro ospite di oggi è un giovane chitarrista piemontese tra i più interessanti e agguerriti artisti della sua generazione. Diplomato al Conservatorio G.B.Martini di Bologna, Filippo Cosentino ha saputo trovare un sentiero creativo personale negli sconfinati territori della musica improvvisata, collaborando con artisti attivi in ambiti diversi come Javier Girotto, Rita Marcotulli, Danilo Rea, Tom Kirckpatrick, Andrej Polevikov, Paola Turci, Francesco Tricarico o Mauro Ermanno Giovanardi. Ha anche lavorato per il teatro, in particolare con l’attore Andrea Giordana, e per il cinema: nel 2010 ha composto la colonna sonora del cortometraggio “Elogio alla solitudine”  (RaiCinema) del regista Emanuele Caruso, selezionato per il 63° Festival del Cinema di Cannes. Musicista assai versatile, sa esprimere la sua vena intensamente melodica sfruttando le caratteristiche di strumenti così diversi come la chitarra elettrica e quella baritona. Oggi ci parlerà, tra le altre cose, di due recenti produzioni discografiche che ben sintetizzano il suo universo sonoro: "L’astronauta", in quartetto con Antonio Zambrini, Jesper Bodislen e Andrea Marcelli, e un disco per sola chitarra baritona, "Tre". Un’ottima occasione, quindi, per conoscere meglio un giovane talento in piena ascesa che non si lascerà certo intimorire dall’imprevedibilità della nostra scaletta.

 

 

Ora in onda Notturno - fino alle 06.00 In onda dalle 22:35
Brani Brani in onda Quartetto per archi No. 1 - 10 Preludi - Hans Abrahamsen Ore 19:59