Gigi Marras

Gigi Marras

di Sergio Albertoni e Valerio Corzani

Babilonia
Magnifiche promiscuità sonore
Domenica 20 settembre 2015 alle 13:30

Dio mi ha fatto non credente è un titolo che non può certo lasciare indifferente la ciurma della nostra arca radiofonica. Il disco in questione è stato firmato da Gigi Marras, cantautore cagliaritano che abbiamo incontrato nelle sue vesti di giurato del Premio Parodi. Classe 1954, chitarrista autodidatta, può contare su una formazione solida ed articolata: ha studiato a lungo composizione sperimentale, si è diplomato in flauto dolce a Londra approfondendo così la conoscenza della musica antica e barocca, e si è poi laureato in ingegneria con una tesi nell’ambito dell’acustica musicale. Ha collaborato alla realizzazione delle musiche di documentari trasmessi dalla RAI e, dal 2000, ha avviato una fertile collaborazione con l’amico Andrea Parodi (ex voce solista dei Tazenda) per una serie di registrazioni e, in qualità di ospite, per lo spettacolo al quale Andrea aveva voluto dare il nome di una canzone scritta da Gigi: Tanti Canti.  Ci parlerà del suo universo sonoro e poetico e non solo naturalmente, perché come tutti i nostri ospiti anche lui dovrâ solcare il mare magnum della musica d’ogni luogo e d’ogni tempo, da una giovane interprete friulana che si è presentata al concorso di Cagliari, Serena Finatti, a Michael Jackson e Stan Getz, passando per un imprevisto quanto fugace focus dedicato alle ocarine di Budrio.

 

Brani Brani in onda Watermelon Man - Herbie Hancock Ore 9:27