Beethoveniana
Musica
Iscriviti
Condividi

Il ritorno dell’Orecchio Furioso, a cura di Sergio Albertoni

"L'Orecchio Furioso" è il titolo di un programma che è andato in onda per qualche anno su Rete Due, caratterizzato da uno spirito onnivoro e scanzonato che ha in un certo senso ispirato la realizzazione di "Babilonia", attualmente in onda la domenica pomeriggio. L’ultima puntata dell’Orecchio Furioso proponeva una "galoppata furiosa" sulle note di Beethoven, e proprio da lì partiamo per tornare ad immergerci nel suo sterminato catalogo di arrangiamenti, distorsioni, parodie e attentati sonori d’ogni tipo, che spesso e volentieri flirtano col kitch ma che riservano pure un buon numero di piacevoli sorprese. La specialità del nostro amico virtuale, l’Orecchio Furioso appunto, consiste infatti nell’intercettare qualunque tipo di evento sonoro senza preoccuparsi minimamente del genere musicale e tantomeno della sua qualità tecnica, artistica o estetica, purché sia utile ad illustrare un tema specifico in maniera più o meno plausibile. Il conduttore, poi, fa quello che può per scremare l’enorme massa di esempi ed eliminare almeno quelli davvero improponibili, non sempre ci riesce ma il risultato è comunque una girandola di ascolti tanto convulsa quanto inebriante.  

 

 

Ti potrebbe interessare