Nel luglio 1952, un malato di tubercolosi si prendeva cura di sé all'aria aperta davanti al sanatorio di Davos. Poiché la tubercolosi richiede spesso diversi mesi di cure e di assistenza, i pazienti passano il tempo facendo lavori manuali e dipingendo o frequentando corsi di dattilografia e di lingua. Lo scopo è quello di promuovere una normale e regolare routine quotidiana che sostenga il processo di guarigione.
Nel luglio 1952, un malato di tubercolosi si prendeva cura di sé all'aria aperta davanti al sanatorio di Davos. Poiché la tubercolosi richiede spesso diversi mesi di cure e di assistenza, i pazienti passano il tempo facendo lavori manuali e dipingendo o frequentando corsi di dattilografia e di lingua. Lo scopo è quello di promuovere una normale e regolare routine quotidiana che sostenga il processo di guarigione. (Keystone)

L’incantesimo della montagna

Sceneggiatura radiofonica scritta e diretta da Mariella Zanetti

Da lunedì 21 settembre 2020 a martedì 20 ottobre 2020 ore 13:30

Basata sul romanzo di Thomas Mann “Der Zauberberg”

Con Davide Garbolino (HANS CASTORP), Igor Horvat, (JOACHIM ZIEMSSEN) Massimo Loreto (Dottor BEHRENS), Mario Cei (Lodovico SETTEMBRINI), Antonio Ballerio(Dottor  KROKOWSKI), Tatjana Olear,  Gianni Quillico, Tatiana Winteler, Elda Olivieri, Adele Pellegatta, Lisa Mazzotti, Margherita Coldesina, Orio Valsangiacomo,  Alessandro Quasimodo, Matteo Carassini, Augusto Di Bono, Alessia Vicardi, Silvano Piccardi, Alan Alpenfeld, Jasmine Mattei, Cristina Zamboni, Massimiliano Zampetti

Regista assistente Flavio Stroppini

Regia suono Angelo Sanvido

Musiche eseguite da: Andrea Manzoni, Zeno Gabaglio

(PROD RSI 2011)

 

 

Un’immersione acustica nella montagna incantata o magica di Thomas Mann è quanto offre agli ascoltatori l’originale radiofonico di Mariella Zanetti, che permette di ritrovarsi nelle scene e nelle situazioni più caratteristiche del romanzo anche se quelle stesse scene in realtà nel romanzo … non ci sono!

Lo sceneggiato, voluto nel 2011 a conclusione della stagione di concerti che l’ OSI aveva dedicato alla “Montagna incantata”, pur mantenendo i principali temi filosofici del romanzo ne distilla ed esalta l’ironia. Il giovane ingegnere di Amburgo, Hans Castorp, è in visita al cugino Joachim ricoverato in un sanatorio di Davos nell'estate del 1907. Nel mondo "fuori dal tempo" del sanatorio Hans incontra svariati personaggi che lo portano ad intraprendere un lungo tirocinio pedagogico. Una vera montagna quella scalata dall’autrice Mariella Zanetti, ch’è riuscita a riscrivere la storia mantenendo intatta la presenza del genio di Thomas Mann. Il tutto è ulteriormente impreziosito dagli ambienti e dai rumori in 3D curati dal regista del suono Angelo Sanvido. 

Gli ascoltatori avranno una doppia possibilità per seguire lo sceneggiato: alle 13.30 su Rete Due e alle 23.15 su Rete Uno.

“La montagna magica” di Thomas Mann è edito da Mondadori nel 2010 nella collana i Meridiani.

Ora in onda Notiziario In onda dalle 16:30
Brani Brani in onda Take five - Dave Brubeck Ore 13:55