Dall’antigiudaismo cristiano alle nuove forme di antisemitismo

di Brigitte Schwarz

In occasione dei recenti scontri tra Israele e Palestinesi si sono verificati episodi di antisemitismo soprattutto in Germania con attacchi a sinagoghe e roghi di bandiere israeliane, grida e insulti rivolti a ebrei. Per Felix Klein, sottosegretario all’Interno e responsabile per la lotta contro l’antisemitismo, non si è trattato di legittime proteste contro Netanyahu, ma di manifestazioni di odio contro gli ebrei organizzate da «ambienti islamisti e arabi» legati a varie organizzazioni musulmane estremiste attive in Germania, come i Fratelli musulmani locali, alleati dei nazisti nella prima metà del Novecento, Hamas, Hezbollah, ISIS, il turco Milli Görus e i salafiti.