Ospite: Fabrizio Sinisi

di Patricia Barbetti

L’ultimo lavoro di Fabrizio Sinisi sarà in scena al Teatro Foce di Lugano il 31 maggio, si intitola "La fine del mondo" e racconta di un’ipotetica sparizione di Venezia sotto le acque, a causa del surriscaldamento globale. Drammaturgo, scrittore e critico letterario, Sinisi ha iniziato a scrivere giovanissimo come poeta: nel tempo ha poi iniziato a pensare alla scrittura teatrale come a una delle forme della poesia. Ciò che più lo interessa è la possibilità di trasfigurare il reale, usare il teatro per far affiorare la natura epica, religiosa, e misterica della realtà.

Dal 2010 è drammaturgo stabile della Compagnia Lombardi-Tiezzi di Firenze e docente presso il Teatro Laboratorio della Toscana. Dal 2017 è drammaturgo anche presso il Teatro Stabile di Brescia. Collabora con i maggiori teatri italiani.

Con Carmelo Rifici, regista e direttore artistico di LuganoInScena, parleremo della prima edizione di festival di danza Lugano Dance Project. Dal 25 al 29 maggio tre nuove coreografie, ideate da tre affermati talenti della scena contemporanea internazionale, performance site-specific, tavole rotonde, atelier d’artista, incontri e una serata Tanzfaktor dedicata alla danza svizzera emergente, al LAC e in luoghi non convenzionali della città.

Segnalazioni di teatro, cinema e musica completano il percorso di Domani è un altro giorno