Il “Simposio”, opera della maturità di Socrate vuole definire in ogni aspetto l’azione di Eros, dio dell’amore, parla della bellezza, quella che al culmine dell’esperienza conoscitiva si manifesta come l’indicibile idea del bello. Il connettivo, ovvero l’atmosfera di questo ambiente, dove si coglie tutti insieme la frenesia di Dioniso, la dolcezza del vivere, è un’esperienza spogliata delle cose sensibili e divenuta esperienza solo interiore, un colore dell’estasi che è il bello in sé.

Brani Brani in onda Trio per pianoforte, violino e violoncello Sol minore - George Onslow Ore 9:53