(iStock)

Quando l’immagine mente

di Letizia Bolzani

GERONIMO
Filosofia
Martedì 06 novembre 2018 alle 11:35
Replica alle 23:33
Replica sabato 10 novembre 2018 alle 09:00

 

Le fotografie sono documenti? L’avvento della fotografia fece sperare nell’aumento dell’oggettività documentaria. Ma è davvero così? Siamo nell’epoca della post-verità, non possiamo più essere ingenui e sappiamo benissimo quanto una foto possa essere modificata o costruita. E quanto, a volte, non ci dica (tutta) la verità. Può essere interessante provare a riflettere sul rapporto tra ciò che vediamo e ciò che capiamo, quando guardiamo un’immagine: è ciò che fa lo psicoanalista Luigi Zoja, nel suo saggio “Vedere il vero e il falso” (Einaudi), analizzando 8 fotografie che sono diventate delle icone nella storia del Novecento, e sottolineando come esse, nella loro non-verità, abbiano in qualche caso contribuito a condizionare l’opinione pubblica. Luigi Zoja ce ne parlerà in questa puntata di “Geronimo”.

 

Serata evento: <data>land

Seguici con