Gian Mario Villalta, L'isola senza memoria (dettaglio copertina) (laterza.it)

Gian Mario Villalta, L'isola senza memoria, Laterza

di Massimo Gezzi

Il segnalibro
Lunedì 11 giugno 2018 alle 07:50

Replica alle 12:50

 

Goli Otok, conosciuta anche come isola calva, è un isolotto roccioso davanti alla costa dalmata in cui il maresciallo Tito segregò e torturò gli oppositori del suo regime, in particolare i cosiddetti "cominformisti". Gian Mario Villalta, scrittore e insegnante friulano, dedica a questo luogo un libro, "L'isola senza memoria",  che oscilla tra reportage e saggio filosofico, investigando il passato per interrogare il presente e contribuire a immaginare un futuro più etico. Ce ne parla Massimo Gezzi.

Siamo la Svizzera: uniti nella diversità

Seguici con