Leo Tuor (Keystone)

Leo Tour, Caccia allo stambecco con Wittgenstein, Casagrande

Rete Due, venerdì 1. agosto, ore 7:45

IL SEGNALIBRO
- Venerdì 1. agosto 2014 alle ore 07:45

"Ci cuciniamo una pasta al burro e formaggio con le cipolle sopra e scottiamo un po' di carne in padella. Mi vengono in mente i sabati sera di una volta, quando la mamma rosolava in anticipo l'arrosto della domenica. Erano trent'anni che non mi tornava questa immagine davanti agli occhi. E oggi, in un sabato d'ottobre, a caccia, in una casupola dell'abbazia, vedo di nuovo mia mamma che rosola la carne con l'osso e sento l'odore della nostra cucina". Leo Tuor è nato nel 1959 a Rabius, nel Canton Grigioni, scrive in romancio e nel 2007 ha vinto l'importante premio Schiller. Caccia allo stambecco con Wittgenstein è una esile ma densa pubblicazione delle edizioni Casagrande che al suo interno, attraverso un periodo frammentario e poetico, intesse caccia e vita, memorie lontane e vicine, letteratura classica e moderna: un'opera completa e meditativa per tutti quelli che tra "le vette, i pendii, i ghiaioni e i grugni rocciosi" ci hanno lasciato il cuore. Lo ha letto per noi Andrea Bianchetti.

 

4 Villaggi - 1 Paese

Seguici con