Mathias Enard, L'alcol e la nostalgia (estratto copertina) (edizionieo.it)

Mathias Enard, L'alcol e la nostalgia, E/O

di Massimo Gezzi

Ill segnalibro
Mercoledì 28 febbraio 2018 alle 07:50

Replica alle 12:50

 

Un lungo viaggio sulla Transiberiana per accompagnare il cadavere di un amico conosciuto in Russia che è stato anche un rivale in amore. Dopo Bussola, che guardava al Medio Oriente, Mathias Enard si addentra con "L'alcol e la nostalgia" romanzo breve nella Russia di Dostoevskij, di Puskin e di Cechov, con una scrittura intensa e ricca di pathos, oltre che di citazioni da Blaise Cendrars e da molti classici russi. Ce ne parla Massimo Gezzi.

Champions League, la finale

Seguici con