Richard Stern, Golk (estratto copertina) (calabuig.it)

Richard Stern, Golk, Calabuig

di Massimo Gezzi

Il Segnalibro
Lunedì 04 settembre 2017 alle 07:50
Replica alle 12:50

Se George Orwell, con 1984, aveva raccontato un mondo in cui gli uomini erano costantemente spiati dalla psicopolizia di uno stato-Partito autoritario, nel 1960 Richard Stern (1928-2013), con Golk, consegnava ai lettori il primo romanzo sulla massiccia intrusione della tv nella vita privata delle persone. Riproposto da Calabuig, "Golk" torna ora in libreria e dimostra come Stern avesse lucidamente intuito l'enorme potere che i mezzi di comunicazione di massa esercitano sulla nostra vita. La recensione è di Massimo Gezzi.

Storie: Orizzonte bianco

Seguici con