(pixabay.com)

A tavola con Martin Lutero

Con Marion Deschamp

TEMPO DELLO SPIRITO
Domenica 21 maggio 2017 alle 08:00

 

Nei “Discorsi a tavola” – raccolti dai suoi allievi e ospiti -, Martin Lutero affronta i temi più disparati: dal rapporto col cibo alle malattie, dagli escrementi ai nemici della vera religione, alle donne. Il tono è spesso polemico, le battute salaci. Ne parliamo con la storica Marion Deschamp.

La rubrica “Pillole di Riforma” propone questa settimana un intervento a cura della pastora valdese Letizia Tomassone sul peccato. Per Lutero il peccato non può essere disgiunto dall’annuncio del perdono: questo è descritto come una “lotta” ingaggiata contro tutte le forze che vogliono separare l’essere umano da Dio.

Il Coro Cantus Firmus, una formazione della Surselva, diretta dal maestro Clau Scherrer, direttore musicale del Festival Origen, esegue due canti della tradizione protestante grigionese. Un Salmo in romancio engadinese e una composizione in tedesco della seconda metà del Cinquecento.

La meditazione biblica di questa settimana è tenuta da Simona Rauch, pastora della Chiesa riformata di Bregaglia: “Fino all’estremità della terra” (Atti 1, 6-8).

Un Guardiacaccia in arrivo...

Seguici con