Rosa Parks (Keystone)

Rosa Parks

di Andrea Cocco

Nel caso di Rosa Parks il gesto che ha cambiato la storia è stato quello di rimanere ferma.

Restare seduta sull’autobus di linea che, dopo una giornata di lavoro, l’avrebbe dovuta riportare a casa. Era il 1° dicembre del 1955, e il suo atto di resistenza contro il sistema di segregazione razziale vigente in Alabama, avrebbe fatto esplodere una delle più estese, fino ad allora, proteste di massa degli afroamericani negli Stati Uniti. Il boicottaggio dei mezzi di trasporto pubblici messo in piedi a Montgomery a seguito del suo arresto e contro decenni e decenni di oppressione, avrebbe portato la Corte Suprema a sancire l’incostituzionalità delle norme vigenti in Alabama aprendo la strada alle lotte degli anni successivi.

Ma chi era veramente Rosa Parks? Una signora mite o una infaticabile ribelle? e cosa c’è dietro quell’istante sull’autobus in cui ha deciso di non alzarsi?

 

Con le interviste a Jeanne Theoharis, della Brooklyn College University e autrice di “The rebellious life of Mrs. Rosa Parks” e Alessandro Portelli, anglista e profondo conoscitore della storia nordamericana.

Ora in onda Notturno - fino alle 06.00 In onda dalle 22:35
Brani Brani in onda The Absinthe-Minded Gypsy - Adrian Raso Ore 19:59