La cultura nel piatto
Iscriviti
Condividi

A cura di Paolo Clemente Wicht, membro del Consiglio Magistrale a Parigi della Chaîne des Rôtisseur, Associazione Mondiale della Gastronomia.

Quando il piacere della cultura si abbina a quello del palato. Il divertissement culinario di Rete Due ha anche fini pratici: partire da personaggi della storia, della letteratura o della musica, per offrire delle ricette più o meno note, con tanto di ingredienti, raccontandone l’origine, gli aneddoti, il contesto. Troverete Gioacchino Rossini e il suo famoso tournedos, Carlo Emilio Gadda e il suo risotto alla Milanese o risotto patrio, parleremo del cancelliere Otto von Bismarck e della magnificenza dell'uovo, di Madame Pompadour, la concubina di Luigi XV, della Regina Margherita di Savoia e della pizza, ma anche della cucina che troviamo nei labirinti di Jorge Luis Borges o del debole che Wolfgang  Amadeus Mozart aveva per la cioccolata. Un programma che ci porta in una dimensione leggera e curiosa, declinato in 20 proposte culinarie, anche per ricordarci quanto l’alimentazione faccia parte a pieno titolo delle diverse culture siano esse popolari o elitarie, regionali o internazionali. Rete Due vi propone dunque di entrare nelle vostre cucine e di passare anche lì un po' di tempo con voi.

 

Ti potrebbe interessare