Nemanja Radulovic,
Nemanja Radulovic, "Baika", Deutsche Grammophon (dettaglio copertina) (deutschegrammophon.com)

La Recensione

di Anna Menichetti

Da lunedì 10 a venerdì 14 giugno 2019

L'estate si apre con proposte basate sull'intensità del suono e della sua epocale bellezza! Si inizia con uno straordinario fuoriclasse del violino come Nemanja Radulovic che per la Deutsche Grammophon presenta musiche di Khachaturian e di Sedlar, insieme ad altri mostri sacri dell'interpretazione e all'orchestra Filarmonica di Istanbul, trascinandoci in un vortice di bravura sonora indimenticabile; a lui fa seguito uno dei grandissimi Maestri della Scuola napoletana del Settecento: Leonardo Leo, finalmente riscoperto in questi ultimi anni e spesso inciso, del quale potremo godere le meravigliose sonorità e melodie dei suoi Responsoria interpretati dal grande Giovanni Acciai e la Nova Ars Cantandi.

Dopo il salto nel passato, ci facciamo portare dal TRIO Francesco Zampini, Raffaello Pareti e Walter Paoli, nel mondo moderno melodico - a cavallo fra improvvisazione e metodo - della musica di oggi; passeremo dunque alla dolcezza infinita della scrittura di Gabriel Fauré con l'Orchestra Sinfonica di Basilea diretta da Ivor Bolton, con alcune rarità del grandissimo Maestro francese.

Per concludere, l'irruenza e la genialità di Franz Listz nell'interpretazione sontuosa di Takahiro Yoshikawa che perlustra i due volumi, Secondo e Terzo, degli splendidi Années de Pélerinage.

Un mondo musicale allargato, libero, variegato e soprattutto ... affascinante.

 
Ora in onda Attualità In onda dalle 16:35
Brani Brani in onda Les chemises de l'Archiduchesse - Sacha Distel Ore 16:33