"Overtones" di Interiors; Sisma Records

di Valentina Lo Surdo

Il quarto disco degli Interiors è un doppio CD frutto di un biennio di lavoro, un album votato all’esplorazione di suoni, dove la ricchezza di brani e ambientazioni testimoniano la vitalità creativa di un sodalizio artistico e umano quasi decennale. Pannelli acustici e squarci dub, improvvisazioni di taglio jazz, sfumature etniche e collage timbrici che sfiorano il glitch convivono e si alternano, dando forma a groove ossessivi stemperati dal violino di Erica Scherl (già con Alboreo, Stenopeica, Les Violons d'Ingres) e arrotondate dai bassi profondi di Valerio Corzani (Mau Mau, Mazapegul, Daunbailò, Gli Ex, Caracas). Tastiere felpate e suoni spaziali, in un continuo scambio di ruoli e di corrispondenze, strategie di sentimenti tra coppie di elementi mai scontate.