La felicità nei libri
La felicità nei libri (iStock)

La felicità nei libri

di Mariarosa Mancuso

LASER
Da mercoledì 14 a venerdì 16 novembre 2018 alle 09:00
Replica alle 22:35

Per 25 anni, Luigi Sampietro ha scritto sul domenicale del Sole 24 Ore. “Un secondo mestiere”, per riprendere le parole di Eugenio Montale. Il primo era l’insegnamento universitario - svolto dal 1981 al 2013 all’Università Statale di Milano (e prima in altre università americane e italiane). Attualmente, sta curando le opere di John Steinbeck che escono da Bompiani.

Critica militante, direbbero altri. Se non fosse che la formula sembra rimandare a un’ideologia, merce che dai 150 articoli raccolti nel volume “La passione della letteratura” (esce da Aragno) è totalmente assente. C’è invece un grande amore per i romanzi e le poesie, oltre a una fiera difesa della letteratura non sottomessa ai “cultural studies” (che respingono i giudizi di valore, conta la rappresentanza) e appunto alle letture marxiste, femministe, politicamente corrette. Perfino animaliste: c’è chi vorrebbe vietare “Moby-Dick” di Herman Melville, per maltrattamenti alla balena.

 

14.11.18 Mariarosa Mancuso parla con Luigi Sampietro del premio Nobel Derek Walcott, ma anche di romanzi western.

 

15.11.18 Mariarosa Mancuso parla con Luigi Sampietro di Vladimir Nabokov, e dell’annosa questione: la vita va tenuta o no distinta dall’opera?

 

16.11.18 Mariarosa Mancuso parla con Luigi Sampietro del premio Nobel a Bob Dylan e della beat generation - con un po’ di autobiografia, e un sogno.

 
Ora in onda Voi che sapete In onda dalle 14:32
Brani Brani in onda Flotensonate Es-Dur BWV 1031 - Andrea Oliva; SOL Ore 15:01