(iStock)

Malmö Gang Land

di Giampaolo Musumeci e Antonio Talia

LASER
Lunedì 04 dicembre 2017 alle 09:00
Replica alle 22:35

In Svezia si consuma da anni una guerra silenziosa. A dispetto dell'immagine di efficienza, altissimo livello dello stato sociale, integrazione dei migranti, il paese scandinavo fronteggia un fenomeno sempre più preoccupante. Quello delle gang di strada. Giovani e giovanissimi di origine straniera (seconda e terza generazione di immigrati), e che hanno disponibilità di armi (anche da guerra) controllano il territorio di alcuni quartieri di Malmö e Stoccolma. Furti, spaccio di droga sono all'ordine del giorno. Ma quando arriva il momento del regolamento di conti, appaiono kalashnikov, pistole e granate. Il ponte che collega Copenaghen a Malmö è infatti il grande nodo del traffico di armi del Nord Europa. Ecco il lato oscuro della Svezia.

Giampaolo Musumeci e Antonio Talia hanno passato due settimane nelle cosiddette "no go zones" svedesi. Ecco il reportage.

Ogni centesimo conta, ti aspettiamo

Seguici con