Majella (iStock)

Transiberiana

di Sara Sartori

Stiamo per salire a bordo della Transiberiana Italiana per un viaggio nella memoria dell’appennino abruzzese. Sulmona, città di Ovidio, nel cuore del Parco Nazionale della Maiella è la stazione di partenza del viaggio sul treno storico che attraversa paesaggi incontaminati. Dopo tre anni di chiusura totale, nel 2014 il treno ha ripreso la sua corsa sull’impervia linea Napoletana che collegava gli appennini abruzzesi al mare campano e pugliese.

Accompagnati dai racconti dei ferrovieri che hanno passato una vita di duro lavoro su questi binari entriamo nella storia di un’avventura umana fatta di grande passione, dedizione e orgoglio.

Quella che oggi chiamiamo poeticamente la Transiberiana Italiana, è stato un mezzo di trasporto fondamentale, che ha garantito lo sviluppo sociale ed economico delle comunità montane locali e che oggi, in tempo di “green economy”, potrebbe essere una valida alternativa al trasporto di passeggeri e merci.

 

 

Brani Brani in onda Synkathistos - Domna Samiou Ore 22:58