Live di Reteduecinque è... MusicaViva

Presenta Patricia Barbetti

®

Hot Club de Suisse

Danilo Boggini, fisarmonica

Daniele Gregolin, chitarra ritmica

Marco Ricci, contrabbasso

Ft. Anton Jablokov, violino

Hot Club de Suisse

Hot Club de Suisse

Danilo Boggini, fisarmonica; Daniele Gregolin, chitarra ritmica; Marco Ricci, contrabbasso; Ft. Anton Jablokov, violino

 

Nel solco della miglior tradizione gipsy jazz, lanciata negli anni Trenta con il Quintette du Hot Club de France da un virtuoso dell’improvvisazione quale il grande chitarrista Django Reinhardt, sono fioriti negli anni molti festival e numerose e riconosciute formazioni internazionali dedite al genere.

In Svizzera conosciamo da una decina d’anni l’Hot Club de Berne e dal 2017 il New Hot Club of Zurich, segno di un interesse mai tramontato per questo stile. Lo stesso interesse che dallo scorso anno ha spinto il fisarmonicista bellinzonese Danilo Boggini a creare l’Hot Club de Suisse, insieme al chitarrista Daniele Gregolin e al contrabbassista Marco Ricci. Con loro, ospite d’eccellenza, anche il poliedrico violinista slovacco, da anni residente in Ticino, Anton Jablokov, molto attivo in ambito classico ma da sempre attento anche all’universo folk e jazz. Proprio L’Hot Club de Suisse è protagonista del Live di Reteduecinque di martedì 1° giugno nell’ambito della rassegna RSI MusicaViva, in diretta su RSI Rete Due e in videostreaming (rsi.ch/live-streaming). Il quartetto si racconterà e si esibirà dal vivo in un percorso musicale che farà rivivere i fasti dello swing americano degli anni ’20-‘30 e al contempo l’incredibile esperienza di mescolanza fra jazz, valse musette francese e tradizione gitana che fu in quel periodo a Parigi il jazz manouche.

Prima emissione martedì 1. giugno 2021