di Raffaella Barazzoni e Brigitte Schwarz

Allarme fascismo?

di Raffaella Barazzoni e Brigitte Schwarz

(iStock )

Allarme fascismo?

di Raffaella Barazzoni e Brigitte Schwarz

A cent’anni dal suo avvento e ad oltre settant’anni dalla sua sconfitta, il fascismo è ancora al centro di un vivace dibattito storiografico. In questo periodo sono usciti diversi libri di studiosi quali Emilio Gentile, David Bidussa, Francesco Filippi, Claudio Vercelli, Marco Palla e Paolo Giovannini che propongono una profonda riflessione su quello che è stato definito “fenomeno fascista”, il complesso dei movimenti e dei regimi sorti dopo l’affermazione del fascismo in Italia. Nel contempo alcuni recenti fatti di cronaca hanno riacceso le polemiche: pensiamo ad esempio all’acquisto da parte della casa editrice Altaforte, vicina al movimento politico di estrema destra CasaPound, di uno spazio commerciale al Salone del libro di Torino, o alla sospensione di un’insegnante a Palermo perché non avrebbe vigilato sul lavoro di alcuni suoi studenti che, durante la Giornata della Memoria, avevano presentato un video nel quale accostavano la promulgazione delle leggi razziali del 1938 al “decreto sicurezza” del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Più in generale possiamo considerare l’ascesa dell’estrema destra su scala globale come un ritorno del fascismo classico degli anni Trenta del Novecento, o siamo piuttosto di fronte ad un fenomeno nuovo? Come definirlo e come contrastarlo?

Ne discutono gli ospiti di “Moby Dick”, lo storico delle idee David Bidussa; Claudia Baldoli, profesoressa di Storia contemporanea all’Università degli Studi di Milano e Sonia Castro, docente, ricercatrice e studiosa del fascismo.

Ora in onda Cultura 7 In onda dalle 15:35
Brani Brani in onda The Candy Man - Harry Allen Ore 15:55