I soldi rimangono qui!

Lo "spendere locale" non è particolarmente virtuoso, di Marco Salvi

Che si tratti di aumentare i finanziamenti all’agricoltura, al settore energetico o all'industria cinematografica (proposta, quest’ultima, accettata ieri in votazione popolare), un argomento economico riappare regolarmente a sostegno di questi progetti politici: invece di arricchire le case di produzione di Hollywood o i contadini dell'Andalusia, meglio che i «nostri» soldi non lascino il paese, anzi, la regione. Così, i mezzi supplementari permetteranno al contadino di far riparare il trattore dal meccanico; il meccanico potrà assumere una fiduciaria locale per la contabilità; e la contabile potrà permettersi una cena nel ristorante nostrano. Insomma, ci guadagneranno tutti.