(iStock)

La Cina rinuncia al finanziamento di centrali termiche a carbone all’estero ma non a livello domestico

di Pietro Veglio

Durante la recente Assemblea generale delle Nazioni Unite il presidente cinese Xi Jinpin ha annunciato che la Cina non costruirà più centrali termiche a base di carbone all’estero. Una decisione inaspettata che permette a Pechino di raggiungere la Corea del Sud ed il Giappone - gli unici altri paesi industrializzati che finanziavano questo tipo di centrali che si sono impegnati a non sponsorizzare nuovi investimenti in erogatori di elettricità carboniferi.

 
Ora in onda La rivista In onda dalle 8:50
Brani Brani in onda When I'm Sixty-Four - The Beatles Ore 8:46