(iStock)

Un Corona-bond…Prosit!

di Barbara Antonioli Mantegazzini

Dei Coronabond abbiamo sentito parlare abbondantemente in queste settimane. Si tratta di strumenti di finanziamento agevolato che permetterebbero ai paesi dell’Unione Europea di sopportare le spese straordinarie legate all’emergenza del Covid-19, soprattutto quelle legate al sistema sanitario. Peccato per la fumata nera dell’Eurogruppo di qualche giorno fa…

Ma se questi bond sono stati bocciati, altri Corona-bond potrebbero tornare in auge, anche grazie a noi. Corona (non il virus, ma la birra...), Beck’s e Bud, i tre marchi del gruppo AB InBev, hanno infatti lanciato i “birra-bond”, strumenti sostanzialmente in linea con quelli europei, essendo titoli – in questo caso, buoni virtuali – che permettono di raccogliere denaro a credito.

 
Ora in onda Notiziario In onda dalle 15:30
Brani Brani in onda VcS 2. Rom peltier (Obrecht) - Odhecaton. Suite per orch. n.2 - Orchestra della Svizzera italiana Ore 14:53