iStock-Sarabanda

Sarabanda

Cinque secoli di eredità africana tra Mediterraneo e Atlantico.

L’influenza delle musiche africane sulla musica colta e popolare occidentale non è un fenomeno esploso nel XX secolo, ma ha una storia lunga, complessa, articolata, che attraversa i secoli e si espande attraverso tre continenti. L’esplorazione di "Sarabanda" parte dall’Italia del XVI secolo per arrivare alla Cuba del XIX secolo, nel quale si incontrano schiavi africani a Napoli e danze brasiliane sul clavicembalo di Scarlatti, danze afromediterranee a Siviglia e lingue africane nelle missioni gesuitiche amazzoniche, fino al meticciato tra musica afrocubana e Chopin. "Sarabanda" è un viaggio in una storia della musica alternativa, ma concreta e centrale per il nostro tempo.