Fabula (Facebook)

Fabula

“Nuovo compendio storico della Valle Mesolcina”.

lunedì 19/06/17 07:05 - ultimo aggiornamento: venerdì 25/08/17 15:10

Ascolta in diretta "Fabula. Nuovo compendio storico della Valle Mesolcina" dal lunedì al venerdì alle 07:05 su Rete Due.

 

 

Per il riascolto delle puntate clicca qui

“Fabula” attinge a un mosaico di fatti storici, dicerie e leggende raccontati per secoli e secoli. Nel 1836 Giovanni Antonio a Marca volle fermare su carta queste storie per proteggere la memoria della Valle. Pubblicò il "Compendio Storico della Valle Mesolcina" (e una seconda edizione aggiornata due soli anni dopo).

Il libro lo si trova in download gratuito su internet, ma perlopiù è stato dimenticato. Chi siamo se non ricordiamo? Quale identità possiamo avere se non conosciamo le nostre origini? Per secoli e secoli queste storie sono state raccontate attorno a un camino, nelle piazze, nei consigli di paese, camminando da un luogo all’altro, nei bivacchi, nelle capanne e ai bambini prima di dormire.

“Fabula” è il ritorno alla forma orale. Riporta all’ascolto – e alla memoria – i racconti della Valle, utilizzando la radiofonia e le risorse tecnologiche dell’oggi. Come nell’antichità le storie si trasformavano passando di narratore in narratore (un pesce diventava una balena, un ratto un elefante, un rigagnolo il mare), gli episodi di fabula propongono una nuova “versione originale” dei racconti. Così fatti storici diventano pettegolezzi e liti tra vicini diventano battaglie. “Fabula” si affranca dal racconto letterario e dal saggio storico rielaborando il patrimonio identitario della Valle che diventa metafora dell’intero arco alpino. “Fabula” attualizza il “Compendio storico della valle Mesolcina” aggiungendo nuove storie che trasportano la narrazione ai giorni nostri.

Dal racconto orale di una volta alla narrazione seriale di oggi. Dai cantastorie a Rete Due ogni giorno dal lunedì al venerdì alle 07:05.

Un progetto di Flavio Stroppini e Monica De Benedictis
Testi di Monica De Benedictis e Flavio Stroppini
con Adele Pellegatta, Silvia Pietta, Daniele Ornatelli, Dario Sansalone e Davide Garbolino
musiche originali composte ed eseguite da Andrea Manzoni
con Matilda Colliard, Jacopo Ogliari e Martino Pini
registrati da Piergiorgio Miotto; tecnico pianoforte Alvise Biolcati Rinaldi
sound design William Geroli
regia Flavio Stroppini
produzione Monica De Benedictis
con il sostegno di: Fondazione Svizzera per la Radio e la Cultura, Promozione della Cultura Cantone dei Grigioni
©Nucleo Meccanico

Guarda le promo degli episodi

Leggi i riassunti degli episodi

Immagina...

Seguici con