Jean-Christophe Benoît

di Dario Müller

Nato in una famiglia di musicisti, Jean-Christophe Benoît riceve la sua formazione al Conservatorio di Parigi. Per suo gusto personale e per qualità vocali orienta il suo campo d’attività nell’opera comica e si afferma presto come uno dei migliori e più ricercati interpreti della musica francese. Nell’ambito della musica contemporanea ha cantato in prima esecuzione di opere di Britten, Dallapiccola, Prokofiev, Nono, Ohana, Frank Martin. Professore di arte lirica al Conservatorio di Parigi, è stato ospite di numerosissime trasmissioni radiofoniche e televisive e ha firmato alcune messe in scena. Nel 1976, invitato dalla RSI per l’incisione, con il pianista Mario Venzago, di un gruppo di liriche di Satie e Poulenc si era intrattenuto con Dario Müller per una breve conversazione.
Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Ballade - Curtis Fuller Ore 1:53