(iStock)

Balene: un cambio di prospettiva

La biologa Maddalena Jahoda ci spiega perché salvare le balene è diventato prioritario

 

Nel corso dei suoi 60 anni di vita un cetaceo assorbe in media 33 tonnellate di anidride carbonica, l’ecosistema dei giganti del mare assorbe il 40% dell'anidride carbonica mondiale, ovvero quanto 4 foreste amazzoniche. Salvare le balene è diventato prioritario per salvare la terra, o meglio, la nostra vita sulla terra. Di tutto questo ci parlerà la biologa Maddalena Jahoda autrice del libro fresco di stampa “Balene salvateci! I cetacei visti da un’altra prospettiva”, intervistata da Manuela Bieri.