(iStockphoto)

Come si misurano le emozioni: tra neuromarketing e neurogastrofisica

Mercoledì 12 giugno 2019, ore 16.00

 

E’ possibile capire che cosa prova una persona quando assaggia un cibo, guarda uno spot, beve un succo di frutta? La risposta è sì, si può!

Ci vengono in aiuto il neuromarketing e la neurogastrofisica. Insieme a Luisa Perego e Vincenzo Russo, docente di psicologia dei consumi e neuromarketing all’Università Iulm di Milano, scopriremo perché delle patatine assaggiate con sottofondo musicale dolce sembrano più croccanti e perché uno yogurt gustato con un cucchiaino bianco sembra più dolce di uno mangiato con un cucchiaino scuro.