(keystone)

Maradona non è stato solo pallone

Quando un calciatore rappresenta un’epoca

 

Pensi a Maradona che il 30 ottobre ha compiuto sessant’anni e magari ti ricordi delle sue gesta in campo o dei suoi problemi di droga. Maradona, però, ha significato molto di più: per il suo decennio d’oro, gli anni ottanta, per la città che l’ha adottato, Napoli, e per il suo paese, l’Argentina.
Con la vittoria del Mundial messicano (1986) e quella discussa doppietta all’Inghilterra, riscattò un intero popolo dall’umiliazione delle Malvinas.

Grazie a ospiti e testimonianze d’eccezione, il trio d’attacco Bertellotti-Rigazzi-Saldanha vi racconta perché Maradona era e resta un protagonista, pur con le sue ripetute cadute, non solo del mondo del calcio.

Ospiti della puntata:

  • Ottavio Bianchi, allenatore del primo scudetto del Napoli
  • Marion Jansen, olandese che ha vissuto a Napoli
  • Diego Bigongiari, scrittore, giornalista e traduttore
  • Katia Coppola, Audace Verona futsal, ex attaccante del Lugano