Seguici con

Stargate di Parov Stelar per festeggiare il suo compleanno

“Sono sempre stato affascinato dal ‘sampling’, ho sempre cercato dei suoni nelle altre canzoni e un giorno sono inciampato nello swing, e fin dall’inizio mi è piaciuto sentire questi vecchi sample su dei beat più dritti e moderni. Questa cosa mi ha dato subito l’impulso per trasportare queste due cose che apparentemente non hanno nulla a che vedere una con l’altra nella stessa canzone, e trovare il modo per farle camminare insieme.”

Parov Stelar è considerato uno dei padri dell’electro swing. Lui stesso non ama la gabbia nella quale spesso gli addetti ai lavori chiudono gli artisti e non ha nascosto questa cosa anche nell’intervista fatta da Alessandra Visentini. Il suono però è riconoscibilissimo, così come è riconoscibile l’impronta vocale che hanno le sue canzoni.

“The Burning Spider”, il suo ultimo disco, è uscito il 21 aprile e questa settimana sarà protagonista dello Stargate. Una settimana speciale perché è anche quella che si apre con il 43mo compleanno del DJ, produttore, compositore e musicista austriaco.

Parov Stelar con Alessandra Visentini

 

Champions League, Young Boys - Juventus