In questa puntata si gira il mondo con le produzioni britanniche di Stephen Street, americane di P. Diddy e neozelandesi di Joel Little