Sergio Devecchi
Sergio Devecchi (TiPress)

L'infanzia rubata

con Sandy Altermatt e Marcello Fusetti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sergio Devecchi ha scoperto cosa erano le mamme ed i papà solo il primo giorno d’Asilo quando da solo, dall’istituto dove era stato messo 14 giorni dopo la nascita, aveva visto i suoi compagni accompagnati dai genitori. Lui i genitori non li aveva. Figlio della colpa, illegittimo, Sergio è uno dei 15mila bimbi vittime degli internamenti coatti, una vergogna svizzera andata avanti fino al 1981. Sergio ha parlato, scritto, raccontato la sua storia. Una storia che ti stringe le viscere. Una storia pubblicata in un libro che nella versione italiana, in libreria da qualche giorno, si intitola “Infanzia rubata”. Sergio Devecchi ospite di Albachiara, sarà a Bellinzona il 21 maggio alle 20.30 al teatro sociale, a leggere alcuni estratti del suo libro.

 

Il sito di Sergio Devecchi

Il documentario, Cresciuti nell'ombra di Mariano Snider andato in onda in Falò

Joszef Raduka, per gli amici "Joko", dopo una vita passata a lavorare per una ditta di trasporti, ha iniziato a trasportare “il suo piccolo aiuto” là dove c’era bisogno. Ungherese d’origine, stabilitosi a Meride, una volta in pensione ha cominciato a raccogliere “aiuti” da spedire in Senegal. Container con medicamenti, vestiti, occhiali e tutto quello che sapeva potesse servire.  Dopo i container è partito anche lui ed adesso quando i container arrivano in Senegal, lui è lì con il suo carretto ed il suo asinello e inizia a distribuire merce nei villaggi più sperduti. Lo abbiamo incontrato ad Albachiara.

 
Raduka, Joco, Victoria e Bernadette
Raduka, Joco, Victoria e Bernadette